La Realtà Aumentata nel Turismo e i suoi ambiti di applicazione

Parlare della Realtà Aumentata nel turismo non è così semplice come sembra. Basti pensare a quante tipologie di vacanza esistono, a come le motivazioni di ognuno cambino a seconda degli interessi e a quante soluzioni siano già offerte dal settore turistico.

L’AR, con le sue infinite possibilità, trova nel turismo una fonte inesauribile di applicazioni in ogni parte della filiera di questo mercato.

Realtà Aumentata nel turismo

TURISMO IN REALTÀ AUMENTATA: MUSEI

L’AR all’interno dei musei è forse uno dei modi più utilizzati per implementare la Realtà Aumentata nel turismo. Presso l’Art Gallery of Ontario in Canada, per esempio, nel 2017 è stata inaugurata una mostra “aumentata”. Inquadrando quadri e rappresentazioni con la fotocamera dei nostri device portatili, avremmo potuto vedere le immagini di fronte a noi animarsi, regalandoci un’esperienza più coinvolgente rispetto ad una classica visita di un museo.

Oltre all’animazione digitale, la Realtà Aumentata può essere usata per aggiungere informazioni sull’opera d’arte inquadrata, funzionando come una sorta di guida completamente virtuale. È proprio questa, infatti, l’idea alla base di KeyARt, un’app tutta italiana, disponibile sia su Apple Store che su Google Play, che supporta al suo interno 22 dei più importanti musei al mondo, tra cui il Louvre di Parigi, il MoMA di New York e l’Hermitage di San Pietroburgo.

Realtà Aumentata nel turismo

TURISMO IN REALTÀ AUMENTATA: CITTÀ E SITI ARCHEOLOGICI

Le applicazioni della Realtà Aumentata possono riguardare piccoli elementi digitali aggiunti al mondo circostante o spettacolari ricostruzioni dal grande impatto visivo.

Per quanto riguarda quest’ultima opzione non possiamo non citare Past View. Past View è un progetto che sfrutta l’AR, VR e le ultime tecnologie grafiche per sovrapporre al mondo offline una ricostruzione di come una determinata località sarebbe apparsa nel passato.

Tramite il sito web è possibile prenotare la propria esperienza, della durata di circa due ore, che si avvale di smart glasses – visori per la Realtà Aumentata – per garantire un’esperienza immersiva.  Grazie a Past View è possibile, ad esempio, visitare l’Acropoli di Atene e vederla come se ci trovassimo nella Grecia Antica, con tanto di audio/video-guide digitali.

E’ probabile che  progetti simili inizieranno a prendere sempre più piede nel prossimo futuro, andando a modificare completamente le esperienze di moltissimi viaggiatori.

IL MONDO DELLA RISTORAZIONE

La Ristorazione è sicuramente un campo da prendere in considerazione quando si parla di Realtà Aumentata applicata ai viaggi e alla scoperta di luoghi ed esperienze nuove. Da sempre questo settore ha costituito un punto centrale all’interno del settore, sia nel caso in cui il viaggio sia prettamente enogastronomico, sia in tutti gli altri tipi di spostamenti. Per fare un esempio di applicazione di Realtà Aumentata nella Ristorazione, questa volta, non andremo lontano, ma  parleremo di un’iniziativa promossa proprio da AR Market.

AR Market ha sviluppato una piattaforma digitale in cui sono contenute tutte le soluzioni in AR proposte dall’azienda. L’app, chiamata, per l’appunto, AR Market, è scaricabile sia su dispositive Apple che su dispositivi Android e, al suo interno, offre molte categorie, tra cui Turismo e Ristorazione. AR Market, grazie alla Realtà Aumentata, propone dei menù digitali con più informazioni e molto più interattivi rispetto alla loro controparte cartacea, unendo il mondo della ristorazione all’avanzamento tecnologico e all’innovazione.

Realtà Aumentata nel turismo

ALLA SCOPERTA DELLA NATURA AUMENTATA

La Realtà Aumentata può essere un importante strumento anche per chi vuole viaggiare alla scoperta della natura. ViewRanger Skyline, ad esempio, è un’applicazione in AR fatta proprio per tutti coloro che amano le escursioni e immergersi nel paesaggio circostante. All’interno dell’app sono salvati moltissimi percorsi – in tutto il mondo – in cui, grazie alla Realtà Aumentata, potremo scoprire molte informazioni su ciò che ci circonda, come una vera e propria guida digitale: in questo modo è possibile imparare cose nuove senza perdere l’immersività che caratterizza un’escursione.

Realtà Aumentata nel turismo

La Realtà Aumentata nel turismo trova tantissime applicazioni e sempre più attività stanno investendo in questa tecnologia. Se vuoi sapere come far crescere il tuo business grazie all’AR, non esitare a contattarci compilando il form qui sotto! AR Market ti aiuterà lungo tutto il percorso.

Hai ancora sete di ispirazione high-tech?

Leggi 

Vuoi sviluppare il tuo progetto AR? Contattaci

Chiudi il menu