le enormi potenzialita’ del mercato della realta’ aumentata

Ogni rivoluzione industriale è introdotta da invenzioni applicate al processo produttivo, adesso è l’occasione dell’AR. I giganti tecnologici come Google e Microsoft stanno inondando ogni angolo del pianeta con questa nuova tecnologia. Fra qualche anno sarà ricorrente come i cellulari.Gli investimenti e le imprese che la producono aumentano sconsideratamente. I consumatori ne sono sempre più attratti ed il prezzo cala come quello del pane. Ormai il mercato della realtà aumentata è pronto a decollare!

IL MERCATO DEGLI HARDWARE E’ SUL PODIO:

Il settore che sarà maggiormente interessato dalla crescita è quello della produzione di hardware. Nello specifico prevalgono gli head-mounted displays , cioè quei “caschi” o “visori” che attualmente sono usati da amanti di Playstation ed Xbox ma che in futuro avranno applicazioni molto più ampie. —Infatti grazie allo sviluppo della “Mixed reality” (un misto tra AR e VR) i visori avranno un lancio incondizionato fino ad occupare il 65% del mercato della realtà aumentata portando il tasso di crescita dei ricavi su vendite hardware al 95% annuo nel periodo che va dal 2014 al 2024. — Per capire la proporzione immaginate che per ogni singolo visore venduto oggi ne saranno venduti circa 650 tra dieci anni. Praticamente convertiranno anche il vostro casco da motociclisti in uno in realtà aumentata! Non ne risparmieranno mezzo! Dati in miliardi del mercato hardware con applicazioni in realtà aumentata. (Source : Goldman Sachs Global Investments research) Altro dato di cui tener conto è che i consumatori sono più soggetti all’acquisto di “wearable objects”. L’apple watch ne è l’esempio più eclatante. All’interno della manifattura , ma anche in altre industrie, ci saranno notevoli spese per questo tipo di prodotti. Ciò al fine di migliorare l’efficienza dei dipendenti per un adeguamento aziendale alle logiche dell’industria 4.0!

LA COMPETIZIONE CON LA REALTÀ VIRTUALE DA SUPPORTO AL MERCATO DEI SOFTWARE:

Digi-capital prevede che nel 2020 il mercato della realtà aumentata supererà quello della realtà virtuale, avendo una quota di mercato dell’80% per un totale di 120 miliardi di dollari. Ciò rappresenta un punto di svolta nel mercato dei digital media, infatti sin dalla loro nascita è sempre prevalsa la realtà virtuale. Quest’ultima sarà sempre più affiancata dall’aumentata soprattutto nel settore dei videogiochi. Moltissimi sviluppatori hanno già creato versioni di Call Of Duty, Minecraft e altri titoli importanti con applicazioni in AR. Grazie a questo ed alla comprensione che le sue potenzialità sono spesso sottovalutate, il mercato dei software in AR/VR vedrà il raggiungimento di un pubblico utilizzatore di circa 500 milioni con ricavi per oltre 40 miliardi di dollari.  

IPERCICLO DI GARTNER

Gartner è una società multinazionale di consulenza manageriale specializzata nel campo dell’information technology. Un loro team ha sviluppato un “iperciclo” che va ad identificare la maturità di un’innovazione dal punto di vista delle aspettative dell’opinione pubblica. Attualmente la realtà aumentata ha superato la fase delle “aspettative gonfie” (ovvero il periodo in cui si ha un’euforia ingiustificata) e si sta confrontando con la fine della “disillusione” (in cui è presente un’emotion del pubblico relativamente negativa a seguito della delusione delle aspettative degli operatori). Successivamente la strada è tutta in salita! Nella fase di “pendenza di chiarificazioni” gli operatori si rendono conto dell’effettivo potenziale dell’AR e infine c’è il “plateau della produttività” in cui inizierà la produzione di massa. 

Il mercato della realtà aumentata è fortemente impattato dal sentiment del pubblico. Nel 2025 ormai il ciclo sarà concluso e le applicazioni ai vari settori della realtà aumentata spunteranno come funghi. Ancora qualche anno e l’AR diventerà il nostro pane quotidiano.

L’ASCESA DELLA CINA

Molti pensano che la nazione tecnologicamente più avanzata sono gli USA. Non ancora per molto. Il continente americano ha i 3/5 del mercato totale AR/VR ma in futuro i giochi cambieranno. —-Si prevede che la Cina acquisirà la quota di maggioranza del mercato della realtà aumentata già a partire dal 2019 con un potenziale aumento di 540 mila nuove unità per non parlare degli utenti che passeranno da 730 milioni a circa 2,5 miliardi. —- Il baricentro sarà individuato da tutta l’Asia Pacifica che presenta una tasso di crescita annuo circa del 70% grazie ai continui investimenti di startup collocate in zone economiche favorite (come Dubai) ma anche a quelli di grandi giganti tecnologici (Xiaomi o Alibaba) ed ovviamente grazie al forte supporto dello stato cinese. In conclusione, se siete dei commercianti aggiornate l’esperienza dei vostri clienti. Se siete dei blogger illuminate la giornata ai vostri visitatori. Se siete degli imprenditori seriali non fatevi sorpassare dalle logiche della rivoluzione 4.0…Investite in realtà aumentata e cavalcate l’onda tecnologica!

Hai ancora sete di ispirazione high-tech?

Leggi 

Vuoi sviluppare il tuo progetto AR? Contattaci

Condividi l'articolo su: Share on FacebookShare on LinkedinShare on TwitterShare on PinterestShare on Google+Share on Reddit
×
×

Carrello